Di quanto riduci il rischio COVID indossando la mascherina?

Share this on Facebook, Twitter, ...

Uno studio dell’UCLA (Università della California a Los Angeles), ancora una volta, mostra che le mascherine sono uno strumento fantastico nella nostra battaglia globale contro il COVID-19.

“Ridurre la diffusione della malattia richiede due cose: limitare i contatti di individui infetti tramite distanze fisiche e altre misure, e ridurre la probabilità di trasmissione per contatto”, dice Christina Ramirez, professoressa di biostatistica. “La preponderanza di prove indica che indossare la mascherina riduce la trasmissibilità per contatto, riducendo la trasmissione di particelle respiratorie infette in contesti sia di laboratorio che clinici”.

Mascherine anti-COVID: i dati

Nell’ambito dello studio condotto, i ricercatori dell’UCLA sono giunti a una serie di conclusioni, tra cui:

  • Le mascherine per il viso si sono rivelate efficaci per il 79% dei casi nel prevenire la trasmissione, se vengono utilizzate da tutti i membri della famiglia prima che si manifestino i sintomi.
  • L’utilizzo è fortemente protettivo, con una riduzione del rischio del 70% per chi indossa sempre la mascherina quando esce.
  • La trasmissione è 7,5 volte superiore nei paesi dove non esiste l’obbligo di portare la mascherina.
  • Le mascherine per il viso hanno un grande effetto di riduzione su infezioni e decessi, con un potenziale impatto (positivo – n.d.t.) sul PIL degli Stati Uniti di 1 trilione di dollari, se fosse implementato l’obbligo di mascherina a livello nazionale.

Share this on Facebook, Twitter, ...
Available for Amazon Prime