Il Macinacaffè migliore: come sceglierlo, e i 10 modelli al top

Share this on Facebook, Twitter, ...

Il caff√® √® forse la bevanda pi√Ļ apprezzata al mondo. In quanto tale, ha senso che la maggior parte dei bevitori di caff√® voglia gustare la migliore tazza possibile. Ci√≤ potrebbe significare doversi procurare chicchi di caff√® da una certa parte del mondo, o da un particolare produttore.

Per molte persone, è semplicemente una questione di andare al bar preferito e ordinare.

Per i veri intenditori, è essenziale ottenere caffè intero tostato fresco, preferibilmente da una torrefazione locale, per poi preparare il caffè da soli a casa.

Ma non è così semplice. Non importa quanto sia fantastico il tuo produttore di caffè o quanto siano eccellenti i chicchi, se li surriscaldi durante il processo di macinazione o se ottieni una macinatura incoerente, il caffè non avrà il sapore che avevi in mente. Questo rende imperativo comprare il macinacaffè giusto.

Ci sono fondamentalmente due diversi tipi di macinacaffè tra cui puoi scegliere. Entrambi possono funzionare a seconda dei tuoi desideri e bisogni particolari, ma vorrai capire la differenza tra loro in modo da poter fare una scelta efficace.

Macinacaffè a lama

Sono un po’ simili a un robot da cucina, in quanto hanno una lama che li ricorda. In genere troverai questo tipo di macinacaff√® meno costoso degli altri.¬†Ci√≤ non significa necessariamente che non sia possibile ottenere una macinatura decente, √® semplicemente che funzioner√† in modo diverso rispetto a quelli a fresa.

Ci sono alcuni che suggeriscono che questo non √® affatto un macinacaff√®, a causa del suo funzionamento. Poich√© le lame girano in modo simile a una pialla rotante, tendono a tagliare, rompere e sbattere i chicchi. Non √® di certo cos√¨ che viene definita l’azione del “macinare”.

I chicchi vengono versati sopra le lame, e quindi ci sar√† un pulsante che inizia a fare girare la lama o, se azionato a mano, bisogna azionare l’apposita manovella. Quando la lama inizia a girare romper√† e taglier√† i chicchi in pezzi pi√Ļ piccoli.

A seconda delle preferenze, potresti volere un chicco di caff√® pi√Ļ fine o pi√Ļ corposo.¬†Per avere il chicco di caff√® pi√Ļ fine √® sufficiente lasciare che le lame girino per un periodo di tempo pi√Ļ lungo, come quando lo si deve preparare per una¬†caffettiera a goccia.

√ą importante quando si utilizza questo tipo di macinacaff√® che si utilizzi un’azione pulsante piuttosto che un costante frullare della lama. Il motivo √® che se si preme semplicemente il pulsante o si ruota la leva per creare una rotazione costante delle lame senza interruzioni, si generer√† una certa quantit√† di calore che potrebbe danneggiare il chicco di caff√®.

Alcuni dei punti positivi che potresti voler considerare a favore dei macinacaff√® a lama, √® il fatto che sono molto economici rispetto agli altri macinacaff√®. √ą anche pi√Ļ veloce preparare il macinato, con questo tipo di strumenti.

Coloro che desiderano una tazza di caffè decente ma non eccezionale e vogliono anche la comodità di poterlo preparare abbastanza velocemente potrebbero dunque volere sposare questa scelta, ma non consiglierei questo tipo di macinacaffè se hai la possibilità di averne uno a fresa.

Macinacaffè a fresa

C’√® un motivo per cui le persone che preparano il proprio caff√® pensano che questo tipo di macinacaff√® sia il migliore. Per prima cosa, √® il tipo pi√Ļ comune che si trova nei locali raffinati.

Questo da solo √® un fatto che √® difficile trascurare quando si cerca di decidere quale di questi tipi di macinacaff√® sia il migliore. √ą anche comune trovare questo tipo di macinacaff√® utilizzato nelle case dei veri appassionati di caff√®.

Un macinacaffè a fresa macina sul serio i chicchi di caffè, strofinandoli tra le superfici abrasive. Questo processo garantisce una macinatura molto consistente.

Le frese sono tutte uguali?

Se decidi di utilizzare un macinacaffè a fresa, dovrai però scegliere tra i diversi tipi. Essenzialmente esistono frese piatte e coniche.

Una fresa piatta utilizza appositi dischi, mentre una fresa conica utilizza coni che si trovano l’uno dentro l’altro. Non a tutti piace il macinacaff√® piatto perch√© alcuni dei chicchi di caff√® possono rimanere bloccati nelle frese, il che significa che nel processo ne perdi una parte.

Si dice che i macinacaff√® conici siano molto pi√Ļ indulgenti quando √® necessario apportare una regolazione per ottenere il macinato giusto. Sono insomma pi√Ļ facili da regolare.

Entrambi ci permetteranno di avere un buon risultato, ma se trovi che preferisci un tipo rispetto all’altro, allora dovresti semplicemente scegliere quello che ti piace di pi√Ļ.

Acciaio o materiale ceramico?

Chiunque acquisti un macinacaffè scoprirà che dovrà scegliere tra quelli in acciaio e quelli in ceramica. Ancora una volta, entrambi faranno un ottimo lavoro.

Coloro che credono che le lame in acciaio producano risultati migliori, sostengono che sono in grado di produrre una distribuzione delle particelle pi√Ļ uniforme.

√ą importante rendersi conto che per l’utente medio questo √® pi√Ļ un dibattito intellettuale che un fatto assoluto.¬†Le frese in ceramica sono ugualmente resistenti e per la maggior parte degli utenti faranno un lavoro essenzialmente identico.

Alcuni dicono che la ceramica √® particolarmente adatta per le miscele fatte per l’espresso, mentre l’acciaio √® considerato migliore per gli altri tipi di preparazione.

Quale di questi sarà il migliore per te è davvero la tua preferenza. La persona media noterà poca o nessuna differenza tra loro.

Macinacaffè manuale o elettrico?

Molto spesso una fresa manuale pu√≤ produrre una qualit√† altrettanto buona di quella elettrica. C’√® anche chi ritiene che questo tipo di macinacaff√® produca fondi pi√Ļ fini. Il reale svantaggio √® il fatto che si tratta di un processo pi√Ļ lento.

Se vuoi qualcosa che faccia un ottimo lavoro e lo faccia pi√Ļ facilmente e in meno tempo, allora potrai scegliere una versione elettrica. Un macinacaff√® manuale potrebbe richiedere fino a 10 minuti per preparare il macinato adatto per l’espresso.

Pensieri finali

Il caffè è una bevanda che gran parte del mondo ama in modo assoluto. Alla fine, prezzo, tempo e praticità sono i tre criteri principali da considerare nella scelta di un macinacaffè, da tenere in mente quando si decide quale tipo acquistare.

Stabilisci semplicemente quali sono le cose pi√Ļ importanti per te, e poi procurati l’attrezzatura che ti aiuter√† a ottenere i migliori risultati che stai cercando. Se riesci a preparare facilmente una tazza di caff√® superiore alla media e puoi rilassarti e godertela, allora questo √® tutto ci√≤ che conta davvero.

Qui di seguito una selezione dei 10 migliori macinacaffè che è possibile acquistare comodamente online su Amazon Italia, almeno a nostro giudizio (e dei numerosi clienti che li hanno acquistati).


Share this on Facebook, Twitter, ...
Available for Amazon Prime