Share this on Facebook, Twitter, ...

Finalmente è arrivata l’estate, ma con il cambio di stagione cambia anche il fabbisogno nutritivo dell’organismo. Correre, andare in bicicletta, nuotare, prendere il sole, fare giardinaggio, sono tutte attività prevalentemente estive, che richiedono un certo dispendio di energia, a cui i mesi invernali non ci avevano più abituato. È qui che gli integratori alimentari possono venirci in aiuto.

Perché gli antiossidanti sono importanti in estate?

Le scottature solari sono comuni nella stagione estiva, e c’è una linea molto sottile tra l’abbronzatura e una lieve scottatura. Gli antiossidanti possono aiutare a mitigare il danno dei radicali liberi, e ci sono alcune buone prove che i polifenoli (tè verde, cioccolato, vino) possono essere d’aiuto in questo senso. Assumere questi alimenti, o cucinare con aglio fresco e assumere un po’ di vitamina C in più durante i periodi di esposizione al sole, può probabilmente fare la differenza nella quantità di danni che la pelle subisce dal sole, e aiutare a trasformare una bruciatura in una bella abbronzatura.

Il consumo di minerali ed elettroliti è molto importante quando sudi, e in estate

Quando si suda nella calura estiva di solito pensiamo ai nostri elettroliti: sodio, potassio, magnesio… Tuttavia perdiamo anche molti minerali, soprattutto in estate: iodio, cromo, zinco e altri possono essere persi con la sudorazione. Un multiminerale generico potrebbe non essere una cattiva idea per l’estate, magari con maggiori quantità di magnesio, potassio e potenzialmente sodio (se la tua dieta è a basso contenuto di sale). Questi minerali sono tutti necessari per mantenere il tuo corpo al meglio, e insieme all’idratazione sono indispensabili per sentirsi bene nella calura estiva.


Share this on Facebook, Twitter, ...
Available for Amazon Prime