Video (en) – Cosa sono Microsoft Azure e Mesh, e come possono cambiare il mondo?

Share this on Facebook, Twitter, ...

Microsoft Mesh è la nuova tecnologia olografica di Microsoft, appena presentata alla conferenza Microsoft Insight 2021.

Cos’è Microsoft Mesh? Che cosa fa?

Microsoft Mesh è una nuova tecnologia di realtà mista sviluppata da Microsoft sulla piattaforma Microsoft Azure, che può essere utilizzata per riunire persone in un unico spazio virtuale, e farle sentire come se fossero sedute nella stessa stanza.

Microsoft Mesh può essere utilizzato per condurre una riunione virtuale, così come per fare lavorare più persone alla progettazione di un manufatto, che verrà ricreato come un ologramma completo di ogni minimo dettaglio, nell’ambiente virtuale condiviso. Vengono utilizzati in questa prima fase degli avatar animati dei partecipanti, ma i piani futuri includono la riproduzione di una versione virtuale e fotorealistica di una persona, completa di gesti ed espressioni facciali.

Sarà possibile partecipare a concerti e mostre virtualmente nel comfort della propria casa, così come potremo avere medici che assistono virtualmente a operazioni chirurgiche da postazioni remote.

Mesh è attualmente disponibile sui dispositivi Hololens 2.

Chi sta sviluppando tecnologie simili?

Sebbene Microsoft abbia lavorato su Mesh negli ultimi anni introducendo nuovi paradigmi completamente innovativi, il concetto non è del tutto nuovo. Oculus Party di Facebook, ad esempio, consente a persone di chattare insieme, in una esperienza condivisa di realtà virtuale.

Cos’è Microsoft Azure?

Microsoft Mesh è possibile grazie alla piattaforma Microsoft Azure. Precedentemente nota come Windows Azure, Microsoft Azure è la piattaforma di cloud computing pubblica di Microsoft: Microsoft svelò infatti per la prima volta i suoi piani per introdurre un servizio di cloud computing chiamato Windows Azure nel lontano 2008. All’inizio del 2014, Microsoft ha riconosciuto che le implicazioni del cloud computing andavano ben oltre Windows, e il servizio è stato rinominato Microsoft Azure. I principali competitor sono attualmente AWS (Amazon Web Services) e GCP (Google Cloud Platform).

Microsoft Azure fornisce tutta una gamma di servizi cloud tra cui elaborazione, analisi, archiviazione e servizi di rete. Gli utenti possono scegliere tra questi servizi per sviluppare e scalare nuove applicazioni, o eseguire applicazioni esistenti nel cloud pubblico. Una volta che i clienti si iscrivono ad Azure, hanno accesso a tutti i servizi inclusi nel portale di Azure. Si possono utilizzare questi servizi per creare risorse basate su cloud, come macchine virtuali (VM) e database. Inoltre, la piattaforma viene spesso utilizzata per il backup a distanza. Azure utilizza principalmente un modello di prezzi con pagamento in base al consumo, addebitati in base all’utilizzo. Ecco alcune risorse per saperne di più, e capire come potere utilizzare tutta la potenza del cloud computing.


Share this on Facebook, Twitter, ...
Available for Amazon Prime